SICUREZZA IGIENICO-SANITARIA DEGLI ALIMENTI

Corso di laurea

Informazioni specifiche per gli studenti

Classe: L-38 - Scienze zootecniche e tecnologie delle produzioni animali & L-26 - Scienze e tecnologie alimentari

Durata: 3 anni

Sede: Vicenza

Lingua: Italiano

Programmato

Posti per cittadini comunitari e non comunitari regolarmente soggiornanti in Italia: 98

Posti riservati ai cittadini non comunitari residenti all'estero: 2

di cui studenti cinesi: 1

DownloadAvviso di ammissione

DownloadProspetto Tasse

Il corso in breve

Caratteristiche e finalità
Studentesse e studenti consolidano le conoscenze nelle materie scientifiche di base quali fisica, matematica, biostatistica, chimica e biochimica; studiano i sistemi animali e vegetali approfondendo tematiche di zoologia, anatomia e fisiologia degli animali da reddito, zootecnica applicata e acquisendo principi di agronomia ed economia agroalimentare; sviluppano competenze specifiche nella valutazione delle caratteristiche chimiche, microbiologiche e della qualità degli alimenti, sulla presenza potenziale di xenobiotici negli alimenti, sulle tecniche di trasformazione degli alimenti; studiano le patologie degli animali trasmissibili all'uomo attraverso gli alimenti derivati e l'analisi del rischio per il consumatore; conoscono i sistemi di certificazione di processo e prodotto, delle procedure di autocontrollo aziendale e sviluppano competenze di legislazione agroalimentare e di economia dei mercati; approfondiscono le tematiche di igiene e sicurezza negli ambienti di lavoro e si avvicinano al mondo del lavoro con visite didattiche e attività di tirocinio in aziende e laboratori di ricerca.

Ambiti occupazionali
Laureate e laureati si occuperanno della gestione tecnica, igienica ed economica delle imprese agro-alimentari oltre che degli approvvigionamenti e del controllo di qualità del prodotto. Sarà figure esperte delle procedure per la gestione igienica della produzione degli alimenti e delle bevande, oltre che nella formazione e nell'aggiornamento di operatrici e operatori, con specifico riferimento alle buone prassi igieniche di lavoro e all'applicazione della normativa sulla produzione alimentare. Inoltre, potranno svolgere attività di consulenza per gli aspetti tecnico-produttivi, igienico-sanitari e normativi presso aziende che offrono servizi per il settore agro-alimentare, nella ristorazione collettiva e nella grande distribuzione, oppure trovare occupazione come operatrice e operatore tecnico nei laboratori pubblici e privati che forniscono servizi alle aziende agro-alimentari. Chi si laurea potrà svolgere attività di supporto alla gestione tecnica per il miglioramento qualitativo, quantitativo e igienico-sanitario delle produzioni primarie e del benessere animale nelle aziende zootecniche e agro-zootecniche.

Dalla triennale alla magistrale
L'accesso ai corsi di laurea magistrale che vertono nelle aree scientifiche della produzione animale, oppure della produzione alimentare o del controllo degli alimenti avviene secondo le modalità che saranno indicate negli specifici avvisi di ammissione.

Visualizza il calendario delle lezioni

Visualizza il calendario degli appelli

Presidente del corso di studio: FRANCESCA CAPOLONGO

  • Stefania BALZAN
  • Francesca CAPOLONGO
  • Mattia CECCHINATO
  • Luca FASOLATO
  • Lisa MACCATROZZO
  • Giorgio MARCHESINI
  • Enrico NOVELLI
  • Severino SEGATO
  • Fabio VIANELLO
  • Enrico NOVELLI
  • Mattia CECCHINATO
  • Francesca CAPOLONGO
  • Giorgio MARCHESINI
  • ARIANNA COSTA
  • GIOVANNI ESPOSITO
  • ALISEA SALMASO

Informazioni aggiuntiveCaratteristiche e finalità Lo studente consolida le conoscenze nelle materie scientifiche di base quali fisica, matematica, biostatistica, chimica e biochimica; studia i sistemi animali e vegetali approfondendo tematiche di zoologia, anatomia e fisiologia degli animali da reddito, zootecnica applicata e acquisendo principi di agronomia ed economia agroalimentare; sviluppa competenze specifiche nella valutazione delle caratteristiche chimiche, microbiologiche e della qualità degli alimenti, sulla presenza potenziale di xenobiotici negli alimenti, sulle tecniche di trasformazione degli alimenti; studia le patologie degli animali trasmissibili all'uomo attraverso gli alimenti derivati e l'analisi del rischio per il consumatore; conosce i sistemi di certificazione di processo e prodotto, delle procedure di autocontrollo aziendale e sviluppa competenze di legislazione agroalimentare e di economia dei mercati; approfondisce le tematiche di igiene e sicurezza negli ambienti di lavoro e si avvicina al mondo del lavoro con visite didattiche e attività di tirocinio in aziende e laboratori di ricerca. Ambiti occupazionali Il laureato si occuperà della gestione tecnica, igienica ed economica delle imprese agro-alimentari oltre che degli approvvigionamenti e del controllo di qualità del prodotto. Sarà esperto delle procedure per la gestione igienica della produzione degli alimenti e delle bevande, oltre che nella formazione e nell'aggiornamento degli operatori, con specifico riferimento alle buone prassi igieniche di lavoro e all'applicazione della normativa sulla produzione alimentare. Inoltre, potrà svolgere attività di consulenza per gli aspetti tecnico-produttivi, igienico-sanitari e normativi presso aziende che offrono servizi per il settore agro-alimentare, nella ristorazione collettiva e nella grande distribuzione, oppure trovare occupazione come operatore tecnico nei laboratori pubblici e privati che forniscono servizi alle aziende agro-alimentari. Il laureato potrà svolgere attività di supporto alla gestione tecnica per il miglioramento qualitativo, quantitativo e igienico-sanitario delle produzioni primarie e del benessere animale nelle aziende zootecniche e agro-zootecniche. Dalla triennale alla magistrale L'accesso ai corsi di laurea magistrale che vertono nelle aree scientifiche della produzione animale, oppure della produzione alimentare o del controllo degli alimenti avviene secondo le modalità che saranno indicate negli specifici avvisi di ammissione.

Scheda completa del corso