SCIENZE FORESTALI ED AMBIENTALI

Corso di laurea magistrale

Informazioni specifiche per gli studenti

Classe: LM-73 - Scienze e tecnologie forestali ed ambientali

Durata: 2 anni

Sede: Legnaro

Lingua: Italiano

Accesso libero con requisiti

Posti riservati ai cittadini non comunitari residenti all'estero: 2

di cui studenti cinesi: 1

DownloadAvviso di ammissione

DownloadProspetto Tasse

Il corso in breve

Caratteristiche e finalità
Il Corso di studio fornisce le basi conoscitive più avanzate nel campo delle discipline che si rivolgono all'analisi e alla comprensione delle relazioni tra le componenti degli ecosistemi forestali e tra queste e le attività umane. Attraverso una formazione specialistica multidisciplinare (biologica, tecnico-ingegneristica ed economica), chi studia acquisisce piena consapevolezza della complessità dei sistemi naturali, semi-naturali e antropici e dei relativi variegati problemi che derivano dalla necessità di coniugare la gestione delle risorse e la loro tutela, con una specifica attenzione agli ecosistemi di foresta, di prateria, alle acque, soprattutto in territorio montano.
Con l'obiettivo di conferire ai differenti aspetti della gestione la necessaria compatibilità con la stabilità del territorio e la tutela dell'ambiente, chi studia è stimolato all'acquisizione di abilità professionali nelle tecniche di gestione delle risorse forestali e pastorali, di protezione e riqualificazione ambientale, di progettazione del paesaggio e di gestione del verde urbano e periurbano.
È prevista l'articolazione nei seguenti piani di studio: Scienze forestali e ambientali (SFA); Gestione dell'ambiente e della biodiversità (GAB); Progettazione e gestione delle aree verdi (PGAV); Protezione del territorio (PT); Valorizzazione produttiva delle risorse pastorali e forestali (VPRPF).
Il Corso è organizzato per fornire le competenze tecnico-scientifiche necessarie per concorrere a raggiungere alcuni tra gli Obiettivi di sviluppo sostenibile dell'Agenda 2030 delle Nazioni unite.

Ambiti occupazionali
Chi consegue il titolo di laurea magistrale è preparato a svolgere compiti di pianificazione, progettazione, gestione, controllo, coordinamento e formazione in strutture pubbliche e private che operano a diversa scala nella pianificazione e difesa del territorio, nella gestione sostenibile delle risorse naturali e forestali, nella protezione dell'ambiente e della natura, nel ripristino ambientale e nella cura del verde urbano e del paesaggio. Laureate e laureati possono sostenere l'esame di abilitazione all'esercizio della libera professione nell'ambito della Sezione A – dottori agronomi e dottori forestali dell'albo professionale dell'Ordine dei dottori agronomi e dottori forestali

Visualizza il calendario delle lezioni

Visualizza il calendario degli appelli

Visualizza le sessioni delle prove finali

Presidente del corso di studio: TOMMASO ANFODILLO

  • Raffaele CAVALLI
  • Stefano GRIGOLATO
  • Benedetto Teodoro LINALDEDDU
  • Mario PIVIDORI
  • Mara THIENE
  • Tiziana URSO
  • Stefano GRIGOLATO
  • Emanuele LINGUA
  • Giovanna DE MAS
  • Francesco PIROTTI
  • CORDELIA SCALARI
  • GIUSEPPE MARABELLO
  • MICHELE CABASSA
  • ALESSIO BRANDOLESE
  • GIACOMO QUADRI

Scheda completa del corso